ISREV - Istituto per la Storia della Resistenza e della Societa' Contemporanea del Vittoriese Aps

L'ISREV nasce nel 1980 per iniziativa di un comitato antifascista cittadino. Si propone di raccogliere, ordinare, rendere consultabili e pubblicare documenti e testimonianze relative all'antifascismo, alla Guerra di Liberazione nel 1943-1945 e alla storia contemporanea, con particolare attenzione alla realta' locale.



Ultime novita' editoriali


La morte dal cielo

Il Bus de la Lum. I Luoghi della Memoria Divisa

Atlante Biografico dei Resistenti del Gruppo Brigate "Vittorio Veneto" Vol. II

DEI MIEI COMPAGNI CONOSCEVO SOLO IL NOME DI BATTAGLIA

Assalto al Cansiglio. Il grande rastrellamento tedesco di fine estate 1944 (8-10 settembre)

UNA VITA PER LA LIBERTA' E LA DEMOCRAZIA

SANTA GIUSTINA IN FIAMME

RICORDI DI VITA PARTIGIANA NELLA BRIGATA ' PIAVE'





Comunicati 2021



Aggiornamento: 25 luglio 2021

Si comunica che l'Istituto Storico della Resistenza di Vittorio Veneto restera' chiuso dal 26 Luglio al 26 Agosto per la consueta pausa estiva. Le attivita' riprenderanno regolarmente giovedi' 26 Agosto con le iniziative che l'ISREV sta gia' programmando e con l'apertura al pubblico dell' archivio.

L'ISREV augura una buona estatea tutti i soci, ai simpatizzanti e ai frequentatori dell'archivio.


************************************************************

25 APRILE 2019 - Visita del Presidente della Repubblica

Giornata importante per la Citta' di Vittorio Veneto e per l'ISREV.

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha scelto la nostra citta' per celebrare il 74^ anniversario della Liberazione. L'ISREV non solo ha avuto il privilegio di far parte delle autorita' accreditate alla partecipazione dell'evento, ma ha avuto anche un ruolo attivo nella diretta di Rai1, aiutando i giornalisti nell'inquadramento storico locale grazie sia a una intervista dedicata al nostro presidente Vittorino Pianca, sia grazie al prezioso e puntuale commento di supporto del direttore scientifico Pier Paolo Brescacin alla stessa giornalista che conduceva l'evento.