ISREV - Istituto per la Storia della Resistenza e della Societa' Contemporanea del Vittoriese Onlus

Il Bus de la Lum. I Luoghi della Memoria Divisa




AUTORE : Pier Paolo Brescacin
TITOLO : Il Bus de la Lum. I Luoghi della Memoria Divisa
LUOGO PUBBLICAZIONE : Vittorio Veneto
ANNO : 2020
PAGINE : 224
ISBN : 978-88-95247-28-1
PREZZO : EURO 20,00
COLLANA : Quaderni Vittoriesi


Il volume ci porta quasi per mano dentro alle varie memorie che si sono create intorno al Bus de la Lum a partire dall'immediato dopoguerra, dove si intrecciano le percezioni contradditorie dei protagonisti negli opposti campi della lotta di Liberazione, ma anche il vissuto della popolazione civile, stretta fra le istanze dei resistenti e la repressione nazifascista.
Il lavoro dell'autore si concentra in particolare su quella narrazione che ha prevalso su tutte le altre, e cioe' la cosiddetta "memoria dei vinti", che vede l'abisso come luogo di una presunta violenza perpetrata dai partigiani nei confronti dei militari della Repubblica di Salo' e di spie e informatori al soldo dei tedeschi.
Di tale memoria l'autore evidenzia le semplificazioni grevi, i dispositivi retorici sottotraccia che producono mistificazioni di quanto realmente accaduto.
Il pregio di questo lavoro e' quello di mettere finalmente alcuni punti fermi sull'enigma Bus de la Lum, contrassegnato da troppo tempo da abusi, falsificazioni e distorsioni veicolati da un sistema di informazione basato piu' sullo spettacolo del dolore che sull'esigenza di verita'.


Torna al catalogo